CEI – Comitato Elettrotecnico Italiano

Avendo frequentato e superato i corsi CEI-ISPESL, tutti i ns. tecnici, hanno la qualifica di persona “PES” di cui alla norma CEI 11-27/1 e riversano il loro tangibile impegno, passione ed entusiasmo, nel lavoro di gruppo aziendale: a loro la Direzione è molto grata.
Il Per. Ind. Fabrizio Isacchi ha tenuto nell’andamento degli anni, più corsi e convegni per associazioni, industrie, ordini di categoria e aziende energetiche, allo scopo di illustrare e divulgare gli aspetti legati alla sicurezza elettrica in generale e specificatamente alle misure e prove in sito su impianti dalla Ia alla IIIa categoria.
Il Collegio dei Periti Industriali della provincia di Bergamo, vista la particolare specializzazione ed esperienza, l’ha iscritto in sua rappresentanza e quale membro effettivo, al comitato tecnico CEI n° 99 ex 11/A “Impianti elettrici ad alta tensione e di distribuzione pubblica di bassa tensione”.
Idem per il CT “bassa tensione” n° 64.
Esso partecipa attivamente alle riunioni e rende di pubblica utilità le sue esperienze e competenze.
Nel 1999, unitamente a cinque specialisti, il CEI l’ha coinvolto anche nel Gruppo di lavoro ristretto, incaricato per la revisione e stesura della attuale CEI 11-37 fasc. 6834 “Guida per l’esecuzione degli impianti di terra di impianti utilizzatori aventi tensioni > 1 kV”, che è uscita allo scopo di allinearsi alla norma CEI 11-1 fasc. 5025.
Specificatamente esso è l’autore dell’allegato E, “misure in campo”.
In questo ultimo anno il CEI, visti i positivi riscontri ottenuti, ci ha coinvolto nuovamente in un’analoga intensa esperienza, per la stesura della nuovissima Guida CEI 99-5, pubblicata ad agosto 2015, per l’allineamento completo alla norma CEI EN 50522 ediz. 07/2011.
L’allegato E, è stato ampiamente implementato con le esperienze di questi quindici anni, ed inoltre, inseriti diversi esempi di come avvenga ed i metodi della distribuzione di energia in ambito industriale.
Infine sempre dal CEI, siamo stati incaricati anche per l’avvallo tecnico di affidabilità, per la seconda release “beta” del software commerciale GEO2, specifico per la progettazione delle reti di terra.